Sostienici

Team

Per aiutare l’Associazione Pavese per la Cura del Dolore “Lino Sartori” e collaborare così a garantire assistenza completa e gratuita ai malati terminali è possibile:

  • Associarsi
  • Diventare volontario
  • Versare un contributo
  • Destinare il 5 per mille all’Associazione

Associarsi

PERCHE’ E’ IMPORTANTE ASSOCIARSI?
Diventare socio dell’Associazione Sartori non è solo una scelta etica, è anche un contributo concreto che permette all’Associazione di sviluppare e migliorare il progetto di assistenza domiciliare sul nostro territorio e sensibilizzare la cittadinanza in relazione al dolore e alle cure palliative.
COME ASSOCIARSI?
E’ possibile associarsi compilando la scheda di iscrizione online
clicca qui per andare alla scheda
Oppure compilando, in modo chiaro, e firmando l’apposito modulo di adesione che puoi scaricare cliccando sulla sottostante icona, inviandolo poi via mail (info@asslinosartori.it), fax (0382/304781) o posta tradizionale al seguente recapito:

Associazione Pavese per la Cura del Dolore “Lino Sartori”
Corso Mazzini, 6
27100 Pavia

Donazione

È possibile effettuare una donazione sia direttamente, presso la sede dell’associazione, sia attraverso:

  • Bonifico bancario IBAN IT43W0311111300000000024761  – UBI BANCA SPA
  • Versamento sul c.c. postale 11568276  tramite bollettino postale

Nel caso voleste donare tramite bonifico vi invitiamo ad inviare una mail alla nostra Associazione con il vostro indirizzo, in modo da potervi ringraziare per il vostro sostegno.

Diventare volontario

volontari
È possibile diventare volontario dell’Associazione Per la Cura del Dolore “Lino Sartori”.
Esistono due tipologie di impegno che puoi espletare per l’Associazione:

  • A contatto con i malati;
  • Per lavoro d’ufficio.

Per quel che riguarda l’impegno a contatto con i malati esistono alcuni criteri per accettare gli aspiranti volontari, tra cui:

  1. disponibilità di tempo;
  2. età non oltre i 70 anni e buone condizioni di salute;
  3. personalità solida;
  4. capacità di lavorare in gruppo.

Sono esclusi coloro che operano nel settore socio-sanitario (medico, infermiere, psicologo, fisioterapista, assistente sociale, ecc.) e chi abbia subito un lutto familiare nel corso dell’ultimo anno.

Viene svolta una selezione attenta degli aspiranti volontari.
Durante l’anno vengono organizzati seminari e corsi di formazione per i volontari.
Se vuoi diventare un volontario, hai disponibilità di tempo e desideri intraprendere un’esperienza intensa sul piano umano, puoi scriverci.

5 x 1000

Dal 2006, nel presentare la dichiarazione dei redditi, è possibile destinare una quota pari al 5 per mille dell’IRPEF alle ONLUS riconosciute senza alcun aggravio di spesa.
Come dare il 5 per mille all’Associazione Sartori?
Potrete esprimere la vostra scelta in favore dell’Associazione Pavese per la Cura del Dolore Lino Sartori:

  • firmando nell’apposito spazio della dichiarazione dei redditi “sostegno del volontariato, delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, …”;
  • indicando nello stesso il codice fiscale dell’Associazione: 96013270184.

Come esempio potete visualizzare un facsimile.
Vi ringraziamo se vorrete sostenerci anche attraverso questa forma di contributo, che non costa nulla ma sarà importantissima per la nostra associazione!